Ticino e Grigioni

"Un futuro per lo scalo"

Giorgio Giudici sul suo ruolo di consulente ai privati che puntano a gestire l'aeroporto di Lugano

  • 25 November 2014, 11:02
  • 1 June 2023, 17:33

Quale sarà il futuro dell'aeroporto di Lugano? Quale sarà l'assetto societario? A queste e altre domande che ruotano attorno allo scalo, Lugano non ha fretta di rispondere, anche perchè la Città vuole vedere che l’effetto della concorrenza tra Etihad e Swiss. "Entro primavera - ribadisce il municipale Angelo Jelmini - renderemo noto il modello ideale per la gestione tra pubblico e privato".

Chi però nel frattempo non sembra voler attendere ancora molto è il gruppo di imprenditori e società che attualmente hanno interessi immobiliari o commerciali in zona aeroporto. Gruppo che ha deciso di dare una decisa accelerata alle trattative scegliendo - anticipa lunedì il Giornale del Popolo - un consulente che Lugano la conosce bene: Giorgio Giudici.

Ma sul ruolo di Giudici è possibile che a Palazzo Civico qualcuno abbia espresso qualche perplessità. "Io non faccio dietrologia. Ho deciso di dare il mio contributo semplicemente per difendere l'aeroporto e garantire un futuro allo scalo", replica Giudici.

Quot/redMM

24.11.2014: "A noi l'aeroporto!". I privati con interessi sullo scalo di Lugano-Agno rompono gli indugi

Ti potrebbe interessare