Tutto pronto a Davos
Tutto pronto a Davos (keystone)

Occhi puntati su Davos

Capi di Stato e di Governo, nonché esponenti del mondo dell'economia riuniti per cinque giorni nella nota località turistica grigionese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Tutto è pronto a Davos per la 48esima edizione del Forum economico mondiale, in programma dal 23 al 26 gennaio 2018. Come ogni anno, capi di Stato e di Governo, nonché esponenti del mondo dell’economia, della società e della cultura, si incontreranno nella località turistica grigionese per discutere e confrontarsi su svariati temi. All’evento saranno presenti, come tradizione, anche diversi consiglieri federali, cinque per l'esattezza. Per l'occasione, è previsto anche un incontro fra il presidente statunitense Donald Trump e il presidente della Confederazione Alain Berset. La RSI seguirà in prima linea l'evento e di seguito vi riproponiamo i contributi realizzati.

bin

Tutto pronto, ultimi ritocchi
Tutto pronto, ultimi ritocchi (keystone)

  • Termina la 48esima edizione del WEF, caratterizzata dalla presenza di Donald Trump e dalla volontà di collaborare per un futuro migliore.
    Leggi tutto l'articolo:
    di Marzio Minoli

  • Il commento di Pietro Bernaschina al WEF 2018

    Il commento di Pietro Bernaschina

    Il commento di Pietro Bernaschina

    TG 20 di venerdì 26.01.2018

     
  • Rappresentanti dell'economia piacevolmente sorpresi dalle parole del presidente Donald Trump che ha detto che gli Stati Uniti non si pongono su una via isolazionista, ma sono pronti a cooperare, purché ciò avvenga a condizioni accettabili. E c'è chi vede una chance per la Svizzera.

    Le reazioni dell'economia svizzera

    Le reazioni dell'economia svizzera

    TG 20 di venerdì 26.01.2018

     
  • I lati negativi del #WEF per Davos. La denuncia del sindaco: il paese è invaso da organizzazioni e aziende "parassite" che non hanno niente a che vedere con l’evento
    Leggi tutto l'articolo:

  • Il discorso di Donald Trump al Forum economico mondiale di Davos

     
  • "Dopo anni di stagnazione, gli Stati Uniti sono di nuovo forti: il mercato borsistico sta battendo un record dopo l'altro e la fiducia delle industrie ha raggiunto degli apici". Queste, le parole espresse da Donald Trump, nel suo atteso intervento al Forum economico mondiale (WEF) di Davos.
    Leggi tutto l'articolo:

  • "La Svizzera è bellissima", parola di Donald Trump

  • Alain Berset e il suo omologo statunitense Donald Trump hanno avuto uno scambio positivo venerdì a Davos nell'ambito del Forum economico. E' stata l'occasione per ribadire la grande amicizia che lega i due paesi e per consolidare legami ulteriormente rafforzati dal positivo andamento di Wall Street.
    Leggi tutto l'articolo:

  • Medio Oriente e Unione Europea: questi i due dossier dei quali si è occupato maggiormente il capo del Dipartimento federale affari esteri Ignazio Cassis. Ma è soprattutto dei rapporti con l'Europa che il consigliere federale ha parlato venerdì mattina, durante una conferenza stampa organizzata nell’ambito del Forum Economico Mondiale (WEF) di Davos.
    Leggi tutto l'articolo:

    Bilancio Cassis

    Bilancio Cassis

    TG 20 di venerdì 26.01.2018

     
  • Occhi puntati, e orecchie tese a Davos oggi, per il discorso di Donald Trump. Il presidente degli Stati Uniti si esprimerà al Forum economico mondiale ad inizio pomeriggio, di fronte ad una platea potenzialmente ostile alle sue idee protezionistiche. Intanto, però, al suo arrivo ieri la località grigionese gli ha riservato un’accoglienza tutt’altro che fredda...

  • Doris Leuthard, ospite al Forum economico mondiale, si dice soddisfatta dopo gli incontri avuti durante questa edizione del WEF. Trasporti, digitalizzazione e soprattutto energia sono stati al centro dei molti appuntamenti avuti a Davos.

  • A Davos, al Forum economico mondiale, meglio noto come WEF, ci sono tutti. Ma proprio tutti...
    Leggi tutto l'articolo:

    di Marzio Minoli

  • Le criptovalute sono protagoniste al Forum economico mondiale di Davos. Le autorità di tutto il mondo si dicono preoccupate per l'euforia intorno al Bitcoin e alle altre monete virtuali. La Svizzera, invece, si mostra più aperta e, da quanto riferisce il Financial Times, aspira a diventare una "cripto-nazione".
    Leggi tutto l'articolo:

  • Chi sono, cosa fanno e da dove vengono i protagonisti dell'edizione 2018 del Forum economico mondiale? Scoprilo con un clic.
    Leggi tutto l'articolo:

  • Per ricevere aiuti economici dagli Stati uniti i palestinesi devono tornare al tavolo delle trattative con Israele. Questo, in sintesi, è il monito lanciato da Donald Trump a margine dell'incontro di giovedì con Benjamin Netanyahu al Forum economico mondiale di Davos.
    Leggi tutto l'articolo:

  • Mentre il convoglio del presidente statunitense Donald Trump varcava per la prima volta la soglia del Centro dei congressi di Davos questo pomeriggio sul podio è stata la volta di Theresa May che sta traghettando la Gran Bretagna fuori dall’Unione europea.

  • Sette arrampicatori hanno appeso giovedì verso mezzogiorno sulla parete dell'Elhorn, nei pressi di Sargans nel canton San Gallo, uno striscione lungo 60 metri con la scritta "Trump not welcome", ovvero "Trump non è il benvenuto".
    Leggi tutto l'articolo:

  • Il progresso tecnologico gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo dell'umanità, ma solleva anche nuove sfide da affrontare, in particolare nel mondo del lavoro. Questo il nocciolo del discorso di Theresa May al Forum economico mondiale (WEF) di Davos.
    Leggi tutto l'articolo:

  • Il convoglio aereo con a bordo Donald Trump è atterrato alle 11.29 a Davos. Il Marine One, l'elicottero del presidente statunitense, era decollato alle 10.45 dall'aeroporto di Zurigo scortato da diversi altri velivoli, tra cui Super Puma dell'esercito svizzero.
    Leggi tutto l'articolo:

    , guarda la diretta.
  • Donald Trump è arrivato in Svizzera: l'Air Force One è atterrato giovedì poco dopo le 10.20 all'aeroporto di Zurigo. Sul posto era già pronto ad accoglierlo anche il Marine One, elicottero destinato al trasporto del presidente statunitense, giunto una settimana fa alla base aerea di Dübendorf. Donald Trump è arrivato in Svizzera: l'Air Force One è atterrato poco dopo le 10.20 all'aeroporto di Zurigo.
    Leggi tutto l'articolo:

    , guarda la diretta.
  • I leader mondiali discutono di globalizzazione, di digitalizzazione, del futuro del mondo. E fra tanti concetti complicati, riflessioni profonde e commenti arguti, ogni tanto ci scappa l’inciampo… nel vero senso della parola.
    Leggi tutto l'articolo: Il nemico numero uno a Davos di Pietro Bernaschina

  • Ignazio Cassis, mercoledì, a margine del Forum economico mondiale di Davos, ha sottolineato la volontà dell'intero Consiglio federale di stipulare presto un accordo con l'Unione Europea.
    Leggi tutto l'articolo:

  • Macron, al Forum economico mondiale di Davos, invoca un nuovo contratto mondiale e chiede all'Europa d'essere più ambiziosa
    Leggi tutto l'articolo:

  • La cancelliera tedesca si schiera contro la politica protezionistica statunitense. "Il protezionismo non è la risposta, l'isolamento non aiuta", ha insistito Angela Merkel intervenendo mercoledì al Forum economico di Davos.
    Leggi tutto l'articolo:

  • Al Forum economico mondiale di Davos la Svizzera, i suoi imprenditori e i suoi politici, riflettono sulle conseguenze dell'America first di Donald Trump. Il servizio di Davide Paggi

    L'economia svizzera e Trump

    L'economia svizzera e Trump

    TG 20 di mercoledì 24.01.2018

  • Nell'attesa dell’arrivo di Donald Trump a Forum economico mondiale di Davos, proponiamo una radiografia dello stato di salute dell’economia statunitense, a un anno dall’insediamento del nuovo presidente. Un’economia che - come mostrano tutti gli indicatori - cresce a gonfie vele, ma dove in alcuni settori non si nasconde una certa preoccupazione per questa architettura economica basata sul protezionismo della nuova amministrazione. L'approfondimento di Andrea Vosti

    L'economia USA cresce

    L'economia USA cresce

    TG 20 di mercoledì 24.01.2018

  • A Davos la presenza statunitense inizia ad essere decisamente percettibile, con l’arrivo tra giovedì e venerdì di una folta delegazione governativa guidata dal presidente statunitense Donald Trump, atteso domani.  Oggi però, a Davos è stata una giornata dedicata all’Europa, all’UE e alla sua difficile evoluzione. Per discuterne c’era anche un capo di Governo particolarmente sorridente: il premier del Portogallo Antonio Costa, che in poco più di due anni ha traghettato il suo paese da una situazione di crisi profonda, verso una ritrovata normalità.
    Leggi tutto l'articolo:

    di Pierre Ograbek

  • Michael Hengartner è direttore dell'Università di Zurigo e presidente swissunivesities, associazione che racchiude tutte le scuole superiori svizzere. Abbiamo deciso di incontrarlo e intervistarlo per capire meglio l’importanza delle istituzioni universitarie all’interno di un appuntamento di Davos, nel quale a farla da padrona sono prevalentemente rappresentanti del mondo economico e politico.
    Leggi tutto l'articolo: “C’è ancora molto da fare” di Manuele Ferrari.

  • Gli Stati Uniti sono pronti a lavorare con il resto del mondo, hanno affermato i rappresentati di Washington a Davos, sempre difendendo i propri interessi.
    Leggi tutto l'articolo: WEF, USA pronti a collaborare

  • Donald Trump incontrerà giovedì Benyamin Netanyahu a Davos. Quello tra il premier israeliano e il presidente statunitense è il primo incontro dopo la dichiarazione di Trump su Gerusalemme capitale di Israele.
    Leggi tutto l'articolo: WEF: Incontro Trump- Netanyahu

  • Johann Schneider-Amman, durante un incontro a Davos con una ventina di rappresentanti dell'economia elvetica, ha affrontato il tema della riforma fiscale statunitense, sottolineando di non aspettarsi un esodo di aziende a stelle e strisce.

  • Il Forum economico mondiale di Davos non piace a tutti. Diverse manifestazioni si sono tenute martedì sera in Svizzera. La  più importante si è tenuta a Zurigo, dove un migliaio di persone ha dimostrato contro l'arrivo di Donald Trump al WEF. Il presidente degli Stati Uniti, che ha confermato lunedì la sua presenza, pronuncerà il suo attesissimo discorso venerdì, nell'ultimo giorno del vertice.

    Manifestazione contro Trump

    Manifestazione contro Trump

    TG 12:30 di mercoledì 24.01.2018

  • L’edizione del 2018 del Forum economico mondiale (WEF) di Davos si presenta come l’edizione di Donald Trump, il secondo presidente degli Stati Uniti a partecipare alla grande kermesse grigionese, dopo Bill Clinton.
    Leggi tutto l'articolo:

    di Marzio Minoli

  • La prima notte è finita 1-0 per l’Ucraina. La Russia non ha saputo replicare. Casa Ucraina lunedì ha fatto il pienone, Casa Russia invece è rimasta tranquilla, semivuota. Davos ha una lunga, lunga Promenade costellata di negozi. Questa settimana però hanno ceduto i loro spazi alle decine e decine di aziende internazionali che ne occupano i locali e ne stravolgono gli interni, per mostrare in modo accattivante il proprio marchio ed accogliere potenziali clienti o investitori durante il WEF.
    Leggi tutto l'articolo:

    di Pierre Ograbek

  • Sbloccata la situazione a Washington, non dovrebbero più esserci quindi ostacoli all'arrivo di Donald Trump a Davos annunciato per giovedì e venerdì. Quello che parte oggi è stato ad ogni modo presentato come un Forum economico senza precedenti. La sua 48esima edizione ha un titolo come sempre ambizioso: "Creare un futuro condiviso in un mondo frammentato". Marzio Minoli ricorda i motivi che rendono speciale questo WEF.

  • Non c'è più l'ombra dello shutdown, sulla visita di Donald Trump al Wef. A Washington infatti è stato raggiunto un accordo sul bilancio, sbloccati quindi i finanziamenti per l'amministrazione corrente. Il presidente americano è quindi atteso al forum economico di Davos per giovedì e venerdì. Una visita che porta con sé molte aspettative anche per chi, come la Svizzera, sta cercando un accordo commerciale con gli Stati Uniti.

  • Il premier indiano Narendra Modi - insieme al presidente della Confederazione Alain Berset - apre martedì mattina il Forum economico mondiale (WEF) di Davos.
    Leggi tutto l'articolo:

  • Il presidente della Confederazione, Alain Berset, ha fatto appello alla solidarietà reciproca, l'unico modo per risolvere i molti problemi del mondo. È importante "pensare insieme al futuro della nostra società e ai movimenti che la influenzano e la arricchiscono", ha dichiarato aprendo martedì il 48° Forum economico mondiale (WEF) di Davos, il cui tema di quest'anno è "Creare un futuro comune in un mondo frammentato".
    Leggi tutto l'articolo:

  • Dal Forum economico mondiale giunge un messaggio: occorre trovare un nuovo equilibrio fra Nazionalismo e Globalismo. Il 2018 si presenta come un anno pieno di sfide, accentuate anche dal buon momento economico. Come ha ricordato Christine Lagarde, direttrice generale del Fondo monetario internazionale, “è proprio quanto splende il sole che bisogna riparare il tetto”. E fra le battaglie che il WEF si spera da più parti possa vincere quest'anno c'è quella in favore della presenza femminile nell'economia. Una sfida che raccontata da Davide Paggi.

    La presenza femminile al WEF

    La presenza femminile al WEF

    TG 20 di martedì 23.01.2018

Per saperne di più:

- Forum economico mondiale

Condividi