AMAG rafforza l'offerta del pacchetto Clyde a favore della mobilità elettrica
AMAG rafforza l'offerta del pacchetto Clyde a favore della mobilità elettrica (AMAG Pressroom)

AMAG, più leasing e amplia Clyde

Il gruppo automotive leader in Svizzera si offre un portafoglio da 184'350 contratti e affina l'offerta d'abbonamento polivalente con più auto elettriche

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Oltre agli ottimi risultati ottenuti nell’ambito della vendita di autoveicoli, AMAG l’anno scorso ha migliorato pure in altri ambiti. Infatti, AMAG Leasing SA è riuscita ad aumentare il volume dei nuovi finanziamenti del 6% rispetto al 2020, arrivando a un portafoglio di 184'350 contratti di leasing, con un sostanzioso numero di veicoli ibridi plug-in (che tanto fanno discutere in Vallese) a rafforzare i risultati.

Gli investitori di AMAG Leasing AG sostengono con soddisfazione la trasformazione del gruppo in fornitore leader di mobilità sostenibile e individuale, basandosi sul fatto che per avere successo l'elettromobilità deve essere comoda e facile da adottare. Su tali basi, ha rimarcato Helmut Ruhl, CEO di AMAG Group SA, il gruppo ha sviluppato le proprie offerte, come è il caso di Clyde.

Clyde è stato lanciato come offerta d’abbonamento nel 2019 e da allora ha registrato un forte sviluppo, tanto che nel 2021 il volume di veicoli è aumentato del 150% e nel 2022 si avrà una trasformazione verso un ecosistema di mobilità totalmente elettrico. Oltre ai vantaggi dell'offerta come le diverse durate, i vari pacchetti di chilometraggio e le prestazioni che includono assicurazione, tasse, servizi, pneumatici o la consegna gratuita a domicilio del veicolo entro dieci giorni, il portafoglio sarà ampliato per integrare altri marchi di veicoli elettrici “puri” (BEV).

Inoltre, l'abbonamento per auto elettriche ora include anche una tariffa forfettaria di ricarica. La carta di ricarica può essere utilizzata per una ricarica illimitata in Svizzera e in tutta Europa senza costi supplementari.

 
ATS/EnCa
Condividi