L'Esecutivo è però contrario all'adozione generalizzata
L'Esecutivo è però contrario all'adozione generalizzata (REUTERS)

Adozione, apertura alle coppie gay

Il Governo è favorevole al riconoscimento dei figliastri

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un omosessuale deve poter adottare i figli del o della partner. Il Consiglio federale la ritiene una “scelta opportuna nell’interesse del bambino” che godrebbe così delle medesime tutele giuridiche di cui beneficiano i figli di genitori sposati. Tuttavia è contrario a concedere alle coppie omosessuali un diritto generalizzato all’adozione.

E’ questa la risposta del Governo alla mozione “Diritto in materia di adozione:
pari opportunità per tutte le famiglie”, presentata dalla Commissione degli affari giuridici del Consiglio degli Stati, sulla spinta di una petizione inoltrata da associazioni di gay e lesbiche.

Ora spetterà al Parlamento decidere

La Camera alta si piegherà sul dossier il 14 marzo e l’appoggio potrebbe non essere unanime come è stato in commissione. Voci contrarie si sono già fatte sentire in ambienti conservatori, in particolare nel PPD.

Anche al Nazionale non si prevede una facile discussione. Prima delle elezioni federali, con 97 voti a 83, la Camera bassa aveva respinto la proposta di chiedere alla propria commissione di adottare misure per rivedere la legislazione.

Condividi