Affiti in calo in Svizzera ma non in Ticino, a Zurigo o nel Nord Ovest
Affiti in calo in Svizzera ma non in Ticino, a Zurigo o nel Nord Ovest (keystone)

Affitti in calo, ma non in Ticino

Diminuzione a livello nazionale ma non nel cantone dove sono, al contrario, aumentati nella misura dell'1,6%

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In settembre le persone alla ricerca di un nuovo appartamento hanno beneficiato di affitti leggermente più bassi, ma non in Ticino. Nel corso del mese appena concluso, gli affitti sono scesi in media dello 0,3%, si legge nello Swiss Real Estate Offer Index, realizzato da ImmoScout24 e dall'azienda CIFI.

I cali si registrano soprattutto nella regione lemanica (-0,5%), nel Mittelland (-0,5%) e nella Svizzera centrale (-0,2%). Le disparità regionali sono notevoli e in Ticino si segnala un incremento dell'1,6%, nella grande regione di Zurigo dello 0,8% e nel nord ovest dello 0,3%. Nei luoghi in cui si è verificata una contrazione, la tendenza è dovuta in particolare all'aumento dei beni vacanti. La situazione resta tesa nelle grandi città come Ginevra e Basilea, che registrano un calo degli immobili sfitti.

Leggero calo degli affitti

Leggero calo degli affitti

Il Quotidiano di mercoledì 05.08.2020

 

In caso di acquisto si segnalano aumenti di prezzi, che raggiungono lo 0,7% per le case e l'1% per gli appartamenti.

ATS/Swing

Condividi