Le elettriche come l'Audi e-tron Sportback 55 quattro si vendono bene anche in Ticino (Audi Media Center)

Auto europea sempre in crisi

A novembre venduto il 13,5% in meno rispetto allo stesso mese 2019. E solo Jeep e Audi chiudono le vendite mensili in attivo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A novembre nell'Unione europea, nell'Associazione europea di libero scambio – AELS, che integra pure la Svizzera – e nel Regno Unito sono state vendute 1'047'409 automobili nuove, il 13,5% in meno del novembre 2019. Nei primi undici mesi 2020 le immatricolazioni sono state 10'746'293, in calo del 26,1% rispetto allo stesso periodo 2019; lo indica l'ACEA, l'associazione dei costruttori europei di auto.

Per quanto riguarda i costruttori a novembre si segnala il buon risultato di Jeep (+15,6%) e Audi (+1,1%), i soli che chiudono il mese in positivo. Sull’arco degli undici mesi spicca invece chi ha sofferto di meno, come Porsche (-10,0%), DS (-14,2%) o Toyota (-15,4%).

E in Europa, come in Svizzera o in Ticino, hanno il vento in poppa le vetture elettriche, le cui vendite sono in costante ascesa; va altresì detto che l'utenza dimostra di apprezzare molto anche le vetture ibride - plug-in e non.

ATS/EnCa
Condividi