Ottimo risultato a giugno per il marchio Kia grazie anche alla gamma Ceed
Ottimo risultato a giugno per il marchio Kia grazie anche alla gamma Ceed (Kia Media)

Auto, "respira" il mercato europeo

Giugno ha segnato un consistente recupero delle vendite a quattro ruote in Europa e vari marchi hanno brillato anche sull'arco del primo semestre

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nel mese di giugno in Unione Europea, Paesi EFTA e Regno Unito sono state immatricolate 1'282'503 auto, il 13,3% in più dello stesso mese del 2020. Nel primo semestre dell'anno il totale è di 6'486'351 immatricolazioni, in crescita del 27,1% sull'analogo periodo dell'anno scorso. Lo precisa l'Associazione dei produttori europei di veicoli (ACEA) venerdì. E in Europa come in Ticino continua la progressione dei veicoli elettrici o ibridi.

Vari Stati si sono ripresi nel primo semestre rispetto a un inizio del 2020 azzoppato dal Covid-19: Italia (+51,4% su un anno), Spagna (+34,4%), Francia (+28,9%). A livello di gruppi sono andati molto bene Volkswagen (26,4% di quota di mercato, +0,3 punti) e Stellantis (23,1%, +1 punto), mentre Renault ha recuperato meno bene e ha visto la propria quota scendere di 1,6 punti al 9,9%.

Per quanto concerne i marchi va sottolineato sul mese l’ottimo risultato di Jaguar (+55,2%), Kia (+46,5%) e Seat (+45,8), mentre sul semestre spiccano le performance di Jeep (+58,4%), Land Rover (+43,3%), Hyundai (+39,3%) e Toyota (+38,6%).

ATS/EnCa
Condividi