In rete si può volare (RSI)

Aziende poco attente al digitale

Il 90% delle piccole e medie imprese elvetiche non possiede strategie efficaci per assicurarsi una buona presenza in internet

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il 90% dei siti internet delle piccole e medie imprese in Svizzera non soddisfa alcuni criteri basilari in materia di ottimizzazione per i motori di ricerca e corre il rischio di non essere più trovato online in futuro. Lo ha accertato uno studio condotto per conto di localsearch, filiale di Swisscom, che ha preso in esame oltre 18'000 pagine web aziendali.

La mancanza di precise strategie, secondo gli analisti, causa seri rischi di competitività e pregiudica lo sviluppo economico dell'impresa. "Senza un'ottimizzazione della presenza online - ha affermato il direttore di localsearch Stefano Santinelli - il rischio è quello di scomparire".

Tra i punti fondamentali da migliorare per acquistare visibilità nei motori di ricerca si citano: i criteri di sicurezza (solo un'impresa su due è in grado ai criptare i dati trasmessi e, quindi, autenticare la propria identità), la rapidità di caricamento delle pagine per i dispositivi mobili nonché un aggiornamento più frequente di pagine social e siti web. Un aspetto positivo è che molte PMI stanno già tenendo conto della tendenza verso l'uso di internet mobile: il 71% dei siti esaminati dispone di una versione ottimizzata per i dispositivi mobili.

(RSI)

I ricercatori ricordano che oggi il 90% dei consumatori svizzeri utilizza internet e il 71% di tutti i contatti con i clienti inizia con la ricerca online.

Diem/ATS
Condividi