Difficoltà soprattutto per chi esporta (keystone)

Crescita sì, ma meno

Previsioni del KOF riviste al ribasso a causa della crescita inferiore alle attese in Cina e nell'area dell'euro

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il KOF, il Centro di ricerche congiunturali del Politecnico di Zurigo, ridimensiona in modo consistente le sue positive previsioni sull'andamento dell'economia svizzera per il 2019: la progressione del prodotto interno lordo si limiterà all'1%, invece dell'1,6 inizialmente stimato.

 

A determinare quest'evoluzione sono le frenate subite sia dalla crescita cinese che dell'area della moneta unica, sia le incertezze sull'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea.

Un contesto negativo che pesa sulle aziende esportatrici, i cui flussi verso l'estero non riprenderanno vigore che nel secondo semestre. Inoltre, il consumo privato, non sostenuto dai deboli aumenti salariali, non darà impulsi percepibili.

ATS/dg

Condividi