Magdalena Martullo-Blocher (keystone)

Ems-Chemie vola in Cina

Dopo il massiccio crollo dell'anno precedente, fatturato e utile in forte aumento nel primo semestre del 2021

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Fatturato e utile nettamente in aumento nella prima metà del 2021 per Ems-Chemie. Dopo il massiccio crollo dell'anno precedente, la società grigionese attiva nelle specialità chimiche raggiunge nuovi valori massimi.

Tra gennaio e giugno, le vendite si sono attestate a 1,17 miliardi di franchi, in crescita del 38% su base annua, ha comunicato oggi l'azienda guidata dalla consigliera nazionale Magdalena Martullo-Blocher. Lo scorso anno, gli effetti della pandemia di coronavirus avevano lasciato tracce evidenti a Ems-Chemie e causato una contrazione del fatturato di circa un quarto.

La ripresa delle vendite ha avuto un impatto sui risultati. Espresso in cifre, l'utile operativo Ebit è aumentato del 41,6% rispetto all'anno precedente, a 321 milioni di franchi.

Dopo il crollo dovuto al Covid-19, l'economia globale si è ripresa visibilmente, indica la nota. Questo ha avuto un effetto positivo sui volumi di vendita. Soprattutto nel mercato di vendita in Cina, l'azienda ha registrato una forte crescita.

l gruppo ha infine confermato l'importo del dividendo, pari a 17 franchi per azione, che sarà proposto agli azionisti in occasione dell'assemblea generale annuale del 7 agosto. E per il 2021, la direzione continua a prevedere una crescita del fatturato.

Ems Chemie in forte ripresa

Ems Chemie in forte ripresa

TG di venerdì 16.07.2021

 
ats/joe.p.
Condividi