Jerome Powell, ex manager del Carlyle Group, è nel consiglio d'amministrazione della FED dal 2012
Jerome Powell, ex manager del Carlyle Group, è nel consiglio d'amministrazione della FED dal 2012 (keystone)

FED, confermato Jerome Powell

Il Senato statunitense avalla la nomina voluta da Trump. L'ex manager del Carlyle Group alla guida della banca centrale USA

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Jerome Powell è stato confermato come prossimo presidente della Federal Reserve (FED) dal Senato americano. Nominato da Donald Trump, è stato votato da quasi tutti i senatori repubblicani e dalla maggioranza dei senatori democratici. Succederà a Janet Yellen, il cui mandato scade a febbraio, alla guida della banca centrale statunitense. La nomina di Powell dovrebbe assicurare la continuità della politica monetaria statunitense con l'economia del paese che cresce ormai da nove anni consecutivi.

Powell "svolgerà un ruolo chiave nel riequilibrare i regolamenti federali e la riduzione degli oneri superflui", ha dichiarato il presidente del comitato bancario, il repubblicano Mike Crapo.

Powell, ex manager del Carlyle Group, era stato nominato nel consiglio d'amministrazione della FED da Barack Obama nel 2012.

ATS/M. Ang.

 

Condividi