Fatturato in giù ma utile in crescita per Swisscom (keystone)

Fatturato in calo per Swisscom

Cresce invece l'utile netto 2019 per il gigante elvetico delle telecomunicazioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Swisscom ha chiuso il 2019 con un fatturato di 11,71 miliardi di franchi, in flessione del 2,2% rispetto all'anno precedente (-1,5% su basi comparabili e a tassi di cambio costanti) a causa del crollo dei prezzi in Svizzera, ma grazie a effetti unici riguardanti gli oneri fiscali l'utile netto è salito del 9,7% a 1,52 miliardi.

L'utile operativo EBITDA è cresciuto del 3,4% (+0,1% rettificato) a 4,21 miliardi, l'EBIT è invece sceso del 7,7% a 2,07 miliardi, indica l'operatore di telecomunicazioni in un comunicato. "Swisscom ha raggiunto i suoi obiettivi e presenta ancora una volta un solido risultato in un contesto di mercato difficile", afferma il CEO Urs Schaeppi, citato nella nota. Il dividendo proposto è nuovamente di 22 franchi per azione.

Nel 2019 Swisscom ha superato l'obiettivo che prevede di ridurre ogni anno la base di costi in Svizzera di 100 milioni di franchi. Lo scorso anno il numero dei posti a tempo pieno è sceso a 19'317 (-2,7% rispetto al 2018), di cui 16'628 in Svizzera (-3,0%).

ATS/Swing

Swisscom prevede nuovi tagli

Swisscom prevede nuovi tagli

TG 20 di giovedì 06.02.2020

Condividi