Il CEO di Repower Kurt Bobst alla conferenza stampa
Il CEO di Repower Kurt Bobst alla conferenza stampa (keystone)

L’idroelettrico non basta

Repower si riposiziona: “Il settore energetico sta cambiando radicalmente”

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nuove sfide attendono Repower. Il gestore di energia elettrica grigionese ha fatto il punto giovedi a Landquart alle sue strategie. Il concetto tradizionale dell’idroelettrico non basta piu per posizionarsi sul mercato. In futuro aumenteranno le domande di efficienza, integrazione dei sistemi, capacità di immagazzinare e trasportare  energia.

Fra i nuovi prodotti, vi è “Verde dentro”, che unisce il rinnovabile e la consulenza. Repower è sul mercato anche con la ricarica Palina per le auto elettriche (già dieci nei Grigioni). L’azienda ha anche concluso  con FFS un accordo per l’ottimizzazione delle centrali gestite da queste ultime.

Altro aspetto: dalle fonti rinnovabili, grazie a pooling Repower, il gestore si occupa della commercializzazione, delle certificazioni e degli oneri amministrativi all’estero. Un ruolo da pioniere è stato svolto in Romania. L’estensione delle attività è imprescindibile per garantire la sopravvivenza del settore elettrico in Svizzera, afferma la società che ha sede a Poschiavo.

mas

Dal TG20:

Condividi