Una Maserati Levante esposta al Salone dell'auto di Ginevra del marzo 2019 (Keystone)

Maserati nei guai per i fari

La marca di lusso italiana, assente da un evento top come Francoforte, richiama in Cina centinaia di auto a seguito di fanali difettosi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Maserati ha richiamato in Cina 711 auto per la presenza di fari difettosi. Lo ha reso noto lunedì l'autorità che regolamenta il mercato cinese a quattro ruote. Il richiamo ha coinvolto 87 veicoli importati del modello Levante prodotti tra il 6 novembre 2018 e il 25 marzo 2019 e 624 auto del modello Ghibli realizzate tra il 31 luglio 2017 e il 18 marzo 2019.

Secondo una dichiarazione pubblicata dal sito web della State Administration for Market Regulation, i fari difettosi possono rendere l'angolo di fascio luminoso superiore alla gamma normale, causando vertigini ai conducenti provenienti dalla direzione opposta, con rischi per la sicurezza. Maserati, che non era presente a eventi del calibro del Salone di Francoforte, provvederà a riparare gratuitamente le parti problematiche delle vetture ritirate.

ATS/AFP/EnCa
Condividi