Secondo il gigante arancione, le aziende avrebbero più fortuna al di fuori del gruppo Migros (Keystone)

Migros vuole cedere alcune società

Il grande distributore cerca nuovi proprietari per Globus, Gries Deco Group, Interio e m-way

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Migros ha intenzione di cedere le sue società affiliate Globus, Gries Deco Group, Interio e m-way nel quadro, si legge giovedì un un comunicato, di un "riorientamento strategico". Il gigante arancione sostiene di aver sviluppato queste aziende in un contesto di mercato difficile, migliorandone il posizionamento e adeguandole alle sfide del futuro. "Le analisi approfondite che abbiamo condotto hanno dimostrato che queste aziende avrebbero migliori prospettive di successo al di fuori del gruppo Migros", ha spiegato la cooperativa.

Nel caso di Globus, controllata dal 1997, l'accento strategico messo sul segmento di alta qualità e del lusso ha allontanato la catena di grandi magazzini dal DNA della Migros. Le undici filiali di Interio, specializzate in mobili e accessori per la casa, non beneficiano di sufficienti sinergie con l'azienda madre. Lo sviluppo della società non è "purtroppo" avvenuto "come previsto in un mercato altamente competitivo come quello della vendita di mobili", precisa Migros.

Il sito Interio di Emmen (LU), non ha ottenuto il rinnovo del contratto di locazione alle condizioni attuali oltre il marzo 2020 e dovrà quindi chiudere i battenti in quella data. La cooperativa Migros di Lucerna ha già sin d'ora elaborato un piano sociale per i 23 dipendenti interessati e cercherà di offrire loro nuove prospettive in seno al gruppo.

 
 
FD/ATS/AWP
Condividi