La crescita registrata nel commercio al dettaglio e nelle vendite online ha ampiamente compensato le perdite registrate in altri settori d'attività a causa della pandemia (keystone)

Nuovo record di fatturato per Migros

Ancora una crescita del volume d'affari, ora a quasi 30 miliardi di franchi, nonostante gli effetti della pandemia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Migros ha superato brillantemente l'impatto della pandemia sulle proprie attività. Lo scorso anno, infatti, il gruppo ha conseguito un nuovo primato del volume d'affari: 29,8 miliardi di franchi, con una crescita su base annua del 4%.

Il commercio al dettaglio e un netto incremento delle vendite online (aumentate del 31% a 3 miliardi di franchi) hanno largamente compensato le forti contrazioni registrate segnatamente nella ristorazione, nel settore dei viaggi e nel comparto del tempo libero, sull'onda delle restrizioni imposte dalla crisi sanitaria.

Hotelplan ad esempio, a causa delle limitazioni legate ai viaggi, ha visto crollare il suo fatturato di oltre il 38%. Ora si attesta a 732 milioni di franchi. Hanno dovuto essere organizzate "decine di migliaia di rimpatri, annullamenti di viaggi e cambiamenti di voli", sottolinea l'impresa in una nota diffusa oggi, martedì Forte flessione anche nel comparto della gastronomia: -41,7%, per una cifra d'affari complessiva di 390 milioni.

Di converso il fatturato legato al commercio al dettaglio ha invece raggiunto i 24,4 miliardi, con una crescita del 2,6%. Aumento del volume d'affari anche per Migros Industria (+1,8% a 6 miliardi), nonostante la minore domanda di terzi.

ATS/ARi

Condividi