Attività chiuse: ristoratori e commercianti italiani protestano a Roma (Keystone)

Persi 255 milioni di impieghi

Le ore lavorative nel 2020 a livello mondiale sono scese di quasi il 9% a causa della pandemia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La pandemia di coronavirus nel 2020 è costata più di 250 milioni di impieghi a livello mondiale e la disoccupazione globale è aumentata di 1,1 punti percentuali al 6,5%. Lo ha indicato l'Organizzazione internazionale del lavoro, più nota con la sigla ILO (International Labour Organization) secondo la quale il numero delle ore lavorative è sceso dell’8,8%, con una flessione di quattro volte superiore a quella registrata a causa della crisi finanziaria internazionale del 2009. Senza interventi a sostegno del lavoro, incentrati sull’aspetto umano, per quest’anno si prospetta “una ripresa lenta, irregolare e aleatoria”.

L’impatto del Covid-19 è stato "massiccio" e "molto preoccupante", ha detto in una conferenza stampa a Ginevra Guy Ryder, il direttore generale dell’ILO. L’organizzazione invita i paesi a perseguire politiche economiche concilianti, attraverso stimoli fiscali, sostegno al reddito, facilitazione degli investimenti nonché assistenza alle industrie e alle persone più colpite (le donne e i giovani).

(ILO)

La riduzione delle opportunità di impiego si è verificata un po' dappertutto (il 93% dei lavoratori vive in paesi in cui sono state applicate restrizioni alle attività economiche), ma si è rivelata particolarmente massiccia in America latina, Asia del sud e Europa meridionale. Si calcola che la metà delle ore perse nel 2020 si sia tradotta in una perdita effettiva di 114 milioni di impieghi a tempo pieno. L’altra ha contribuito ad aumentare il numero della disoccupazione (+33 milioni) e dell'inattività (+81).

Il tasso di occupazione è ora solo al 58% e l'8,3% dei redditi del lavoro - calcolato prima di prendere in considerazione le misure di sostegno - è andato perso. Si parla di 3’700 miliardi di dollari (3’300 miliardi di franchi), pari al 4,4% del prodotto interno lordo mondiale.

Diem/ATS/RG
Condividi