Altri fondi per Alitalia (keystone)

Quattrocento milioni per Alitalia

Il Governo italiano concede ulteriori finanziamenti alla compagnia aerea in amministrazione controllata

Il Consiglio dei ministri italiano ha approvato, domenica sera, un decreto legge che introduce misure urgenti per assicurare la continuità “del servizio di Alitalia” in amministrazione straordinaria. L’obiettivo rimane quello di trovare un compratore per la compagnia aerea.

In modo da consentire, si legge in una nota del Consiglio dei ministri, la conclusione, entro il 31 maggio 2020, del trasferimento dei complessi aziendali facenti capo al Gruppo Alitalia in amministrazione straordinaria, viene confermato il prestito di 400 milioni di euro.

I fondi sono destinati a finanziare le indifferibili esigenze gestionali del vettore, e l'esecuzione, da parte dell'organo commissariale, “del piano delle iniziative e degli interventi funzionali all'efficientamento della struttura nonché alla tempestiva definizione del trasferimento dei complessi aziendali, affinché sia assicurata la discontinuità, anche economica, della gestione da parte del soggetto cessionario”.

ANSA/Swing

Condividi