Il gruppo basilese è ottimista per il 2015
Il gruppo basilese è ottimista per il 2015 (keystone)

Roche perde il 16% dell'utile

Leggero incremento, invece, del giro d'affari (+1%, a 47,46 miliardi di franchi)

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Roche ha registrato nel 2014 una diminuzione dell'utile netto del 16%, a 9,54 miliardi di franchi. In crescita invece dell'1% il giro d'affari, a 47,46 miliardi.

Stando a una nota diffusa mercoledì dal gruppo farmaceutico, questo importante calo è dovuto a perdite di valori e costi di ristrutturazione.

L’anno scorso il colosso basilese ha dovuto procedere a coprire una parte del suo debito, operazione che ha causato una perdita eccezionale di 279 milioni di franchi.

Le vendite delle divisioni Pharma e Diagnostics sono dal canto loro state soddisfacenti: la prima ha progredito dell’1% (36,7 miliardi) e la seconda del 3% (10,8 miliardi).

Per il 2015 Roche si aspetta che l’incremento della sua cifra d’affari si situi tra l’1% e il 5%.

RedMM/ats/mrj

Dal TG20:

 
Condividi