La Cupra Ateca è tra i modelli che consentono al Gruppo VW di essere ai vertici in Europa
La Cupra Ateca è tra i modelli che consentono al Gruppo VW di essere ai vertici in Europa (Cupra Newsroom)

Soffre il mercato auto europeo

Calano le vendite di auto nuove ad agosto su scala europea (UE, AELS e Regno Unito) e VW è sempre al vertice con i suoi marchi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono state immatricolate 724'710 vetture nuove in mese agosto nei mercati europei (UE, AELS e Regno Unito), il 18% in meno dello stesso mese del 2020. Stando ai dati diffusi stamani dall'ACEA - l'associazione dei costruttori automobilistici europei - da inizio anno le immatricolazioni sono state 8'188'886, il 13% in più dell'analogo periodo dell'anno scorso.

La Svizzera si mostra in controtendenza: secondo quanto riferito a inizio mese dall'organizzazione degli importatori Auto-Suisse, le immatricolazioni in agosto sono state 16'456, in aumento dell'1% su un anno.  E in Europa come in Svizzera continua la diffusione dei veicoli elettrici o ibridi.

Tra i produttori si è affermato al vertice nei primi otto mesi Volkswagen con 1,8 milioni di auto (+12,7%) grazie ai buoni risultati di marchi come Seat/Cupra, mentre Stellantis (che integra Peugeot, Fiat, Citroën, Opel, eccetera) segue con 1,5 milioni di auto e un aumento del 14,4%. Alle loro spalle figura BMW che è riuscita a ottenere un aumento delle vendite del 15%.

 
AFP/EnCa
Condividi