Un aumento che, per ora, non preoccupa
Un aumento che, per ora, non preoccupa (keystone)

Tassi ipotecari in lieve aumento

Una forte crescita resta comunque improbabile, stando al servizio di confronti internet Moneyland

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I tassi ipotecari sono in aumento in Svizzera dalla fine di gennaio, anche se restano ancora a livelli bassi. La media attualmente è di 1,15% per mutui fissi a 10 anni e di 0,96% per le scadenze a 5 anni, stando ai calcoli del servizio di confronti internet Moneyland.

Nel marzo del 2020, all’inizio della crisi pandemica, questi tassi erano rispettivamente a 1,02% e 0,94%. Quest’anno si è inoltre constatato che le ipoteche di durata lunga costano di più.

La crisi pandemica non è ancora superata e gli sviluppi sul mercato ipotecario sono incerti: ciò nonostante un'esplosione dei tassi ipotecari appare improbabile, affermano gli esperti di Moneyland. Il costo dei mutui dovrebbe rimanere a un livello contenuto, con leggere correzioni verso l'alto e il basso.

Postfinance, piccola rivoluzione

Postfinance, piccola rivoluzione

TG 20 di venerdì 05.06.2020

 
ats/mrj
Condividi