Ticino: Il lavoro non paga

LA 1, Falò, giovedì 6 dicembre, ore 21.10

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il lavoro non paga

di Roberto Bottini e Francesco Chiesa

Aziende che versano gli stipendi con mesi di ritardo, orari di lavoro impossibili, lavoro su chiamata, salari di 1600 franchi al mese lordi, dumping salariale: cosa succede nel mondo del lavoro in Ticino? Falò propone un viaggio alla scoperta dei mille volti del precariato, dando voce alle famiglie confrontate a un presente problematico e a un futuro denso d’incertezza. Per dare un quadro della situazione bastano due dati: negli ultimi 5 anni i casi d’insolvenza - cioè di aziende dove i dipendenti hanno lavorato senza percepire un salario - è aumentato sensibilmente, da 114 aziende del 2008, saliremo a fine anno a 160 aziende, mentre i lavoratori senza paga saranno 860 quasi il doppio rispetto ai 478 di cinque anni fa.
A passare alla cassa la disoccupazione che nel 2012 verserà indennità per insolvenza per 7,3 milioni di franchi. Insomma in Ticino il lavoro non paga.

L’orso senza frontiere

di Massimo Cappon

Le scorribande estive di M13, l’orso venuto dal Trentino che da tre mesi sta mettendo a soqquadro la valle di Poschiavo e che per legge rischia di dover essere abbattuto, sono diventate ormai un caso nazionale e anche politico. In prima linea, contro di lui, si sono schierati allevatori e alpigiani. Sul fronte opposto gli ambientalisti e i 10mila “amici” del suo sito aperto su Facebook. Ma il tema è più generale. I grandi predatori, l’orso, il lupo e la lince, scomparsi da cent’anni, stanno tornando spontaneamente sulle nostre montagne. E’ possibile la loro convivenza con l’uomo e l’economia alpina? Per rispondere a questa domanda ci siamo messi sulle tracce dell’orso di Poschiavo, naturalmente, ma siamo stati anche in Trentino dove l’orso è diventato business e attrazione turistica, emblema del parco Adamello-Brenta e dell’intera regione.

www.rsi.ch/falo
TXT 322
LA 1 giovedì 6 dicembre 2012, ore 21.10
LA 1 venerdì 7 dicembre a partire dalle 1.30
LA 2 venerdì 7 dicembre alle 12.00
LA 2 sabato 8 dicembre alle 2.10


Condividi