I dipendenti saranno informati nelle prossime settimane (keystone)

UBS, 500 posti a rischio

Riorganizzazione della gestione patrimoniale dopo l'arrivo del nuovo manager Iqbal Khan

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

UBS riorganizzerà nel corso del 2020 la gestione patrimoniale nella regione che attualmente comprende Europa, Medio Oriente e Africa, separandola in tre unità distinte ed eliminando doppioni, secondo un documento interno firmato dai due condirettori, Tom Naratil e il nuovo arrivato Iqbal Khan. Il manager "soffiato" al Credit Suisse, che lo aveva fatto spiare, lascia dunque subito la sua impronta.

La banca ha annunciato diverse nomine e giustificato i cambiamenti con la volontà di accelerare i tempi delle decisioni e aumentare l'autonomia gestionale, per passare più tempo con i clienti.

L'istituto intende informare i dipendenti nelle prossime settimane. Fino a 500 posti di lavoro, il 2% del totale, potrebbero essere soppressi. Il mercato elvetico non verrebbe però toccato.

pon/ATS
Condividi