L'istituto finanziario elvetico (keystone)

UBS investe in Israele

Un centro di ricerca e sviluppo specializzato nella sicurezza informatica verrà creato nel paese mediorientale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

UBS intende creare in Israele un centro di ricerca e sviluppo specializzato nella sicurezza informatica. La struttura, che inizialmente impiegherà fino a 100 dipendenti, lavorerà all'ideazione di nuovi strumenti e applicazioni per l'investment banking e la gestione patrimoniale.

Contattato dall'agenzia Awp l'istituto ha confermato la creazione del centro, ma non ha voluto fornire ulteriori dettagli riguardo ai costi dell'investimento e alla data di entrata in servizio. La settimana scorsa Gerry Livnat, responsabile della filiale israeliana di UBS Wealth Management, aveva sottolineato l'importanza del paese mediorientale in materia di competenze sulla sicurezza cibernetica.

ATS/Bleff
Condividi