Le vendite al dettaglio dovrebbero aumentare durante il 2018
Le vendite al dettaglio dovrebbero aumentare durante il 2018 (keystone)

Vendite al dettaglio in ripresa

L'Istituto congiunturale basilese BAK Economics prevede una crescita del commercio di poco inferiore all'1%

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il calo registrato negli anni scorsi per il commercio al dettaglio in Svizzera dovrebbe attenuarsi nel corso di quest’anno. Anzi, le vendite dovrebbero leggermente aumentare. Lo ritiene l’Istituto di ricerca congiunturale renano Bak Economics, che prevede una crescita nominale dello 0,9% con prezzi stagnanti.

La crescita della popolazione dovrebbe fornire nuovi impulsi, spiegano gli esperti basilesi in un comunicato. A influire positivamente sulle vendite saranno però anche la situazione congiunturale nonché il dinamico sviluppo del mercato del lavoro e dei redditi disponibili, fattori che avranno un impatto sulla domanda.

Bak Economics fa comunque notare che la ripresa non si farà sentire in tutti i segmenti del settore. Il comparto alimentari potrà beneficiare di un +1,1%, mentre nel ramo dell'abbigliamento non sarà possibile compensare la perdita di quote di mercato andate a competitori stranieri.

ATS/Swing

Condividi