Niccolò Ghedini con Silvio Berlusconi
Niccolò Ghedini con Silvio Berlusconi (Keystone)

È morto Niccolò Ghedini

Lo storico legale dell'ex premier italiano Silvio Berlusconi aveva 62 anni. Dal 2001 era diventato parlamentare con Forza Italia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

E' stato un penalista, un politico e lo storico avvocato di Silvio Berlusconi. Nicolò Ghedini è morto a 62 anni nell'ospedale San Raffaele di Milano per le complicanze di una leucemia, dopo un trapianto di midollo eseguito nei mesi scorsi.

"Non ci sembra possibile ma purtroppo è così” - è il ricordo commosso del presidente di Forza Italia. Cordoglio anche dalla presidente del Senato, Elisabetta Casellati: "Una mente arguta e sottile, un giurista raffinato e combattente, un politico di altri tempi, un uomo dall'etica autentica", lo definisce la seconda carica dello Stato, aggiungendo "Non ti dimenticherò mai".

Nato a Padova nel '59 e laureatosi in giurisprudenza a Ferrara, Ghedini ha seguito le orme del padre Giuseppe, noto penalista veneto. Da avvocato difensore è sua l'espressione "utilizzatore finale e quindi mai penalmente punibile", coniata per sostenere la tesi che l'ex premier non era perseguibile nei processi sui rapporti con le escort a Palazzo Grazioli e in Sardegna.

ATS/Red.MM
Condividi