Un'immagine scattata durante la conferenza stampa tenutasi al termine dell'incontro
Un'immagine scattata durante la conferenza stampa tenutasi al termine dell'incontro (©Keystone)

“Schengen va difeso”

Lo hanno ribadito Renzi e la Merkel al termine di un incontro tenutosi giovedì a Roma

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Roma e Berlino si oppongono al progetto austriaco di costruire una barriera alla sua frontiera con l’Italia per lottare contro l’afflusso di migranti. Lo ha dichiarato giovedì a Palazzo Chigi a Roma il premier italiano Renzi il termine di un incontro con la sua omologa tedesca Angela Merkel.

“L'Europa deve dimostrare che è una forza valida  nel mondo – ha invece dichiarato quest’ultima -. Sull'euro abbiamo fatto buoni progressi. Sull'emergenza migranti si pone la questione dei confini esterni. Dobbiamo difendere il trattato di Schengen altrimenti si rischia di ricadere nei nazionalismi. È in gioco il futuro dell'Europa”.

Il ministro austriaco degli interni Wolfgang Sobotka ha dichiarato il mese scorso a Roma che nel corso dell’estate circa un milione di migranti dovrebbero imbarcarsi in Libia per tentare di raggiungere l’Europa. L’Austria ha quindi deciso di costruire una barriera sul Brennero, ciò che ha causato vivo scalpore nell’opinione pubblica.

Ansa/reuters/SP

Condividi