Il locale dove sono morte 90 persone il 13 novembre 2021, a sei anni dalla strage
Il locale dove sono morte 90 persone il 13 novembre 2021, a sei anni dalla strage (archivio keystone)

Attentati di Parigi, le condanne dei complici

Erano 14 le persone accusate di aver fornito assistenza agli autori: 4 assoluzioni e condanne con la condizionale – Nessuna pena aggiuntiva per due imputati già condannati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Giovedì a Bruxelles sono stati pronunciati i verdetti di 14 persone, 13 uomini e una donna, accusate di aver fornito assistenza più o meno significativa ad alcuni degli autori degli attacchi del 13 novembre 2015 a Parigi, tra cui la strage del Bataclan.

Dei 14 imputati quattro sono stati assolti, uno ha ricevuto una condanna a lavori socialmente utili e tre sono stati condannati con una pena sospesa con sentenze molto sfumate, che hanno in parte ignorato le argomentazioni dell'accusa.

Altri due imputati, presumibilmente morti nella zona iracheno-siriana e processati in contumacia, erano già stati condannati per terrorismo in Belgio e non hanno ricevuto alcuna condanna aggiuntiva in questo processo.

La pena più pesante, tre anni di carcere sospesi condizionalmente, è stata inflitta ad Abid Aberkane, che nel marzo 2016 aveva ospitato Salah Abdeslam a casa della madre nella capitale belga, al termine della fuga dell'unico membro superstite del commando terrorista. Abdoullah Courkzine, coinvolto nella fuga di Abdelhamid Abaaoud dopo gli attacchi a Saint-Denis, vicino a Parigi, ha ricevuto una condanna a 30 mesi pure sospesi con la condizionale.

Infine, è stata inflitta una condanna a 18 mesi sospesi a Soufiane Al Aroub, amico e sostenitore logistico di Ahmed Dahmani (condannato a 30 anni di reclusione nel processo di Parigi e detenuto in Turchia), e 35 giorni sempre sospesi a Lazez Abraïmi per traffico di armi.

La sentenza arriva il giorno dopo il verdetto della Corte d'assise speciale di Parigi che, dopo dieci mesi di udienze, ha condannato mercoledì sera 20 uomini - tra cui sei processati in contumacia - coinvolti nei peggiori attacchi mai commessi in Francia. Le pene vanno dai due anni di carcerazione fino all’ergastolo. 

RG 07.00 del 30.06.2022 La corrispondenza di Alessandro Grandesso
RG 07.00 del 30.06.2022 La corrispondenza di Alessandro Grandesso
 

Gli attacchi a Parigi e nella vicina Saint-Denis, rivendicati dal gruppo dello Stato Islamico, hanno provocato 130 morti, tra cui 90 uccisi durante il concerto nel locale parigino del Bataclan.

SEIDISERA del 28.06.2022: Bataclan: domani la sentenza
SEIDISERA del 28.06.2022: Bataclan: domani la sentenza
 
AFP/dielle
Condividi