Le nuove normative saranno approvate a dicembre, ma saranno retroattive
Le nuove normative saranno approvate a dicembre, ma saranno retroattive (keystone)

Austria, l'asilo è "a tempo"

I migranti sono troppi e la "Grosse Koalition" ha deciso di inasprire le regole

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Austria introduce l'asilo a tempo per contrastare l'importante flusso di migranti. La "Grosse Koalition" ha deciso, infatti, di inasprire le regole e ha trovato l'accordo per garantire, a partire dal 15 novembre, il diritto di rifugiarsi soltanto per tre anni. Lo ha comunicato oggi, lunedì, il ministero dell'Interno di Vienna.

Il permesso di restare decadrà automaticamente, una volta trascorso questo periodo. Una nuova verifica, poi, stabilirà se sussistano ancora i motivi per accordare un prolungamento.

Le nuove normative saranno approvate a dicembre, ma la loro validità sarà retroattiva al 15 novembre, si legge nella nota. Altre misure riguardano il ricongiungimento familiare, reso più difficile e con attese più lunghe rispetto a prima.

ATS/px

Condividi