Soldati armeni lasciano le zone in cui si sono dispiegate le forze azere venerdì
Soldati armeni lasciano le zone in cui si sono dispiegate le forze azere venerdì (Keystone)

Azeri nella zona ceduta dagli armeni

Le forze di Baku sono entrate in un distretto al confine con il Nagorno-Karabakh restituito dagli armeni dopo trent'anni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Azerbaigian ha reso noto venerdì che le sue truppe sono entrate in un distretto alla frontiera con il Nagorno-Karabakh. restituito dai separatisti armeni dopo quasi trent’anni, come parte dell'accordo di pace mediato dalla Russia.

 

Le truppe si sono spostate nel distretto di Aghdam, uno dei tre che doveva essere restituito, ha detto il ministro della Difesa di Baku, un giorno dopo il ritiro di colonne di soldati armeni e carri armati. L'Armenia consegnerà il distretto di Kalbajar mercoledì 25 novembre e il distretto di Lachin entro il 1° dicembre.

L'ostilità tra Azerbaigian e Armenia, iniziata alla fine di settembre nella regione contesa del Nagorno-Karabakh e costata migliaia di morti, è cessata la scorsa settimana nell'ambito di un’intesa mediata dai russi, che vede Mosca schierare forze di pace nella regione e chiede che l'Armenia ceda circa il 15-20% del territorio del Nagorno-Karabakh conquistato dall'Azerbaigian, inclusa la storica città di Shusha.

ATS/AFP/EnCa
Condividi