Le deposizioni di fiori, in memoria delle vittime, di fronte alla sede del Museo ebraico di Bruxelles
Le deposizioni di fiori, in memoria delle vittime, di fronte alla sede del Museo ebraico di Bruxelles (keystone)

Belgio, muore la quarta vittima

Deceduto anche l'uomo rimasto gravemente ferito nell'attentato nel Museo ebraico di Bruxelles

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È morta anche la quarta persona rimasta vittima dell'attentato antisemita costato già la vita a 3 persone ieri a Bruxelles. Era un 25enne, impiegato nel Museo ebraico dove è avvenuta la sparatoria. A riferirlo è il sito internet del giornale belga "Le Soir". L'uomo è deceduto nell'ospedale in cui era stato ricoverato in gravi condizioni.

Intanto, il premier belga Elio di Rupo ha telefonato al suo omologo d'Israele Benjamin Netanyahu per aggiornarlo sull'inchiesta in corso. Il capo delll'Esecutivo dello Stato ebraico ha espresso apprensione per il moltiplicarsi di episodi di antisemitismo in Europa e ha offerto la collaborazione per le indagini dei servizi segreti del proprio paese.

Red.MM/ARi

 
Condividi