Ondata di caldo senza precedenti
Ondata di caldo senza precedenti (keystone)

Caldo killer in India

Già più di 1'500 morti a causa di temperature di 45-47 gradi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un centro studi sul clima sostiene che l'ondata di caldo che ha investito l’India negli ultimi giorni causando oltre 1'800 morti , il peggior bilancio degli ultimi 20 anni, potrebbe essere legata ai cambiamenti climatici del pianeta. Il Centro per la Scienza e l'Ambiente di New Delhi (CSE) ricorda in un comunicato che il 2014 è stato uno degli anni più caldi mai registrati in India e che le temperature medie degli ultimi dieci anni sono in netto aumento.

Sono circa 10 giorni che il subcontinente indiano, in modo particolare nelle regioni settentrionali e su orientali che imperversa un’eccezionale ondata di calore. E’ quindi emergenza in molti ospedali per i casi di disidratazione e collassi per l'eccessiva esposizione al sole cocente. La colonnina di mercurio oscilla infatti imperterrita attorno ai 45-47 gradi.


Particolarmente colpiti l'Andhra Pradesh e Telangana, dove sorge il polo informatico e farmaceutico di Hyderabad. Nella stretta asfissiante del gran caldo ci sono pure diverse città dell'Uttar Pradesh, che con 200 milioni di indiani è lo Stato più popoloso dell'Unione indiana.

Red.MM/ATS/Swing

Condividi