Le armi tacciono, per il momento
Le armi tacciono, per il momento (reuters)

Cessate il fuoco in Siria

Tregua di 48 ore nel nord del paese tra ribelli vicini a Hezbollah e forze fedeli a Bashar al Assad

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una tregua di 48 ore è entrata in vigore mercoledì mattina in tre città contese del nord della Siria, dopo un accordo raggiunto tra gruppi islamisti vicini a Hezbollah e forze fedeli a Bashar al Assad.

Il cessate il fuoco riguarda i centri di Zabadani, da luglio obbiettivo di un’offensiva dell’esercito di Damasco, Fouaa e Kafraya, messi sotto assedio dai ribelli in risposta a questa operazione militare.

I negoziati sono ancora in corso su altri punti, come il ritiro dei ribelli da Zabadani e il termine dell'assedio delle altre due cittadine.

AFP/REUTERS/sf

Condividi