Chi aiuterà Babbo Natale?

L’allevamento di renne nelle zone più settentrionali della Lapponia è in pericolo a causa dei cambiamenti climatici

I cambiamenti climatici si sono fatti sentire con particolare forza nelle regioni artiche: l'innalzamento della temperatura negli ultimi 100 anni è stato di 2,3 gradi, il doppio che altrove. Una situazione che mette in grave difficoltà i pastori del popolo sami che vivono nelle regioni settentrionali di Finlandia, Norvegia, Svezia e Russia.

Da sempre la cultura e la sopravvivenza dei sami sono legate alle renne. Ma la situazione negli ultimi anni si è fatta complicatissima. Le piogge, più frequenti delle nevicate, inzuppano il terreno che con il freddo si trasforma in una lastra gelata. Gli animali sono incapaci di rompere il ghiaccio per raggiungere il lichene sottostante. Così le renne muoiono di fame, con tragici effetti anche sulla vita delle persone per le quali sono l'unica fonte di sostentamento sono gli animali che nell'immaginario collettivo aiutano Babbo Natale trainando la slitta carica di doni.

fran/Diem
Condividi