"Basta alla legge della giungla" (keystone)

Contro l’odio e le fake news

Germania: multe fino a 50 milioni di euro per i social network che non cancellano celermente i contenuti illegali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Parlamento tedesco ha approvato oggi, venerdì, una legge che prevede multe fino a 50 milioni di euro nei confronti dei social network che non cancellano, entro 24 ore dalla notifica o dal deposito di una denuncia penale, le notizie false (le cosiddette fake news) ed i contenuti e commenti incitanti all’odio o al compiere reati.

Una decisione destinata a mettere fine “alla legge della giungla”, ha dichiarato il ministro della giustizia Heiko Mass, che tuttavia non mina la libertà di espressione.

Una legge voluta per combattere il razzismo e le bufale dilaganti nel web, soprattutto su Facebook, che nel paese conta 29 milioni di utenti (un terzo della popolazione). L’azienda di Mark Zuckerberg si è tuttavia detta delusa per non essere stata consultata durante l’elaborazione del testo, sostenendo che sta già lavorando attivamente per eliminare i contenuti illegali.  Secondo uno studio commissionato dal Governo tedesco, tuttavia, la società statunitense ha finora cancellato solo il 39% dei contenuti passibili di denuncia; Twitter addirittura solo l’1%.

Reuters/ludoC

Il nostro approfondimento:

L'intervista a Michelangelo Coltelli: cacciatore di fake news

Condividi