Il presidente cinese Xi Jinping
Il presidente cinese Xi Jinping (©Keystone)

Coronavirus, "l'epidemia accelera"

"La situazione è grave": lo ha dichiarato il presidente cinese Xi Jinping nel corso di una riunione d'emergenza del Governo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La situazione è "grave" e l'epidemia del coronavirus "accelera". Lo ha ammesso sabato il presidente cinese Xi Jinping.

"Di fronte alla grave situazione di un'accelerazione della diffusione del nuovo coronavirus, è necessario rafforzare la leadership centralizzata e unificata del Comitato centrale del Partito", ha inoltre detto Xi nel corso di una riunione d'emergenza del Governo.

Coronavirus, ora ha un nome

Coronavirus, ora ha un nome

TG 20:03 di venerdì 24.01.2020

Il nuovo coronavirus è apparso in dicembre nel centro del paese e ha nel frattempo contaminato circa 1'300 persone in Cina e si è diffuso in diversi paesi tra i quali la Francia, Australia, Stati Uniti, Giappone, Thailandia e Malaysia. Al momento sono 38 i casi accertati di coronavirus al di fuori della Cina continentale. Finora, in Cina, ha ucciso una quarantina di persone.

 
Condividi