Scontro a fuoco tra miliziani palestinesi e reparti dell'esercito israeliano (keystone)

Due palestinesi morti in Cisgiordania

Uno scontro a fuoco nella notte su domenica tra miliziani e l'esercito israeliano ha provocato anche diversi feriti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Due miliziani palestinesi sono rimasti uccisi e altri ancora sono stati feriti nel corso di un lungo scontro a fuoco fra miliziani palestinesi e reparti dell'esercito israeliano verificatosi la notte su oggi, domenica, nella 'casbah' di Nablus (Cisgiordania). Lo ha riferito la radio militare.

Secondo l' emittente, i miliziani si sono barricati un in appartamento, hanno sparato verso i soldati e hanno scagliato ordigni. Al termine dello scontro a fuoco, ha aggiunto la radio, nell'appartamento sono state trovate armi e munizioni.

L'agenzia di stampa palestinese Wafa precisa che il bilancio dello scontro a fuoco di Nablus è di due morti (Aboud Sobh, 29 anni, e Muhammad al-Aziz, 22 anni) e di dieci feriti. Di questi, uno versa in condizioni gravi essendo stato colpito alla testa da un proiettile. L'affiliazione politica dei miliziani non è ancora nota.

ATS/ANSA/AFP/Swing
Condividi