Pompieri al lavoro su un veicolo dato alle fiamme
Pompieri al lavoro su un veicolo dato alle fiamme (reuters)

E' guerriglia ad Amburgo

Dopo una notte agitata e alcune ore di calma, i black block sono tornati alla carica a margine del G20. 159 agenti feriti - VIDEO

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il vertice del G20 prende avvio venerdì mattina ad Amburgo dopo una notte di scontri, danni e feriti. Trascorse alcune ore di calma apparente, in mattinata la polizia ha fatto ricorso a idranti per disperdere i dimostranti, riuniti sotto sotto l'insegna “Welcome to Hell” (Benvenuti all’inferno).

 

I manifestanti, molti dei quali con un copricapo, hanno lanciato bottiglie molotov verso gli agenti.

 

Venerdi mattina, mentre i partecipanti al vertice si avviavano verso la Hamburger Halle per essere accolti dalla cancelliera tedesca Angela Merkel, si sono riprodotti incidenti con auto della polizia date alle fiamme nel quartiere di Altona. Un commissariato è stato attaccato da giovani incappucciati.  I feriti sono decine, solo fra i poliziotti 159, tre dei quali gravi.

A lato del vertice sono previsti incontri vari ad alto livello. Tra i più importanti, figura quello tra Donald Trump e Vladimir Putin, al quale sembra prenderanno parte solo il segretario di Stato statunitense Rex Tillerson e il ministro russo degli Esteri Sergei Lavrov.

Melania Trump confinata in albergo

La moglie del presidente Trump, Melania, è “confinata” dalla mattina nel suo albergo a causa delle dimostrazioni. La polizia non ha dato il via libera alla first lady di uscire e svolgere il  programma previsto.

ats/mas/bin

Dal TG20:

Dure proteste contro il G20

Dure proteste contro il G20

TG 20 di venerdì 07.07.2017

Dal TG12.30:

Il G20 infiamma Amburgo

Il G20 infiamma Amburgo

TG 12:30 di venerdì 07.07.2017

Condividi