Carri armati turchi diretti al confine con la Siria
Carri armati turchi diretti al confine con la Siria (keystone)

"Erdogan è imprevedibile"

La tensione tra Russia e Turchia resta alta. Interrotta la linea diretta tra gli eserciti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I rapporti tra Russia e Turchia, dopo l'abbattimento del jet di Mosca da parte di Ankara, rimangono difficili. Dmitri Peskov, portavoce del presidente russo Vladimir Putin, ha dichiarato che "il livello di prevedibilità delle azioni della leadership turca è difficile da stabilire" e ha invitato i paesi che possono influenzare la Turchia a cercare di garantire "una qualche prevedibiità" delle sue azioni.

Peskov ha poi ribadito che la "linea diretta" tra le forze armate di Russia e Turchia, per evitare incidenti in Siria, è stata sospesa dopo l'abbattimento del jet russo da parte degli F-16 turchi. Non ci sono accordi per sospendere i voli nella zona del confine turco-siriano, ha ricordato il portavoce di Putin.

Intanto il ministero degli Esteri turco ha invitato i suoi cittadini a rinviare i viaggi non urgenti né necessari in Russia "finché la situazione non verrà chiarita".  Si tratta di un avvertimento legato ai "problemi" che i turchi stanno vivendo in Russia dopo l'abbattimento del caccia russo.

ATS/ANSA/M.Ang.

 

Condividi