Le autorità si preparano a dichiarare lo stato di emergenza (keystone)

Estremisti islamici dietro le bombe

Le autorità dello Sri Lanka ritengono un gruppo locale responsabile degli attentati che hanno causato almeno 290 morti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ci sarebbe un gruppo locale di estremisti islamici dietro gli attentati che hanno causato almeno 290 morti e oltre 500 feriti in Sri Lanka durante la domenica di Pasqua, che non sono ancora stati ufficialmente rivendicati. È quanto ha affermato il portavoce del Governo, aggiungendo che i terroristi hanno probabilmente avuto aiuto da una rete internazionale nella preparazione degli attacchi.

Le autorità intendono chiedere aiuto esterno per identificare eventuali individui fuori al paese coinvolti negli attentati e anche dichiarare lo stato di emergenza, mentre prosegue il blocco dei social media imposto da domenica, ufficialmente per evitare lo spargersi di notizie false che potrebbero aumentare le tensioni interne.

Sri Lanka, il bilancio si aggrava

Sri Lanka, il bilancio si aggrava

TG 12:30 di lunedì 22.04.2019

 
Condividi