Uno scorcio di Duma
Uno scorcio di Duma (keystone)

Falso allarme in Siria

Fonti militari siriane hanno smentito l'abbattimento di razzi nella regione di Homs, annunciato dai media locali. Gli abitanti di Duma fanno ritorno a casa

Sì, la contraerea si è attivata nella notte tra lunedì e martedì, ma si è trattato di un falso allarme. Smentiscono così fonti militari siriane l'abbattimento dei missili nella regione di Homs. La televisione di Stato aveva infatti riferito di un'aggressione, senza però precisare l'origine dei razzi. Anche il Pentagono, dal canto suo, ha fatto sapere che non c'è stata alcuna attività militare americana in Siria.

Nel frattempo gli abitanti di Duma, recentemente riconquistata dal regime siriano, "tornano a respirare" ritrovandosi però davanti agli occhi città completamente distrutte. L'offensiva per togliere la regione ai ribelli era stata lanciata il 18 febbraio dal presidente siriano Bachar al-Assad. Operazione che ha portato alla morte di più di 1700 civili, secondo l'Osservatorio siriano dei diritti dell'uomo. Dopo gli ultimi avvenimenti, attacco chimico compreso, la speranza è quella di tornare alla normalità, iniziando dalla ricostruzione.

ATS/AFP/CaL

Siria, Mosca dà il via libera all'OPAC

Siria, Mosca dà il via libera all'OPAC

TG 12:30 di martedì 17.04.2018

Condividi