La 31enne oltre che attivista era anche artista
La 31enne oltre che attivista era anche artista (Reuters)

Femen, si suicida Oksana Shachko

L'attivista ucraina, cofondatrice ed ex componente del gruppo, trovata morta nel suo appartamento a Parigi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'attivista ucraina, Oksana Chatchko, cofondatrice ed ex componente del gruppo Femen, è stata ritrovata morta nel suo appartamento a Parigi. È quanto annunciato martedì alla stampa francese dalla leader dell'organizzazione femminista, Inna Chevtchenko. "Oksana - ha detto - è stata ritrovata lunedì nel suo appartamento a Parigi. Si è suicidata".

Anna Goutsol, un'altra co-fondatrice del movimento, ha confermato la morte sulla sua pagina Facebook. "La più coraggiosa: Oksana Chatchko ci ha lasciati. Con i suoi cari e la famiglia, siamo in lutto e attendiamo la versione ufficiale della polizia. Per il momento, ciò che sappiamo, è che il suo corpo è stato ritrovato nel suo appartamento a Parigi. Secondo i suoi amici, ha lasciato una lettera suicida".

 

Il regista svizzero Alain Margot, autore del documentario "Je suis Femen", già nel 2013 aveva associato il termine "suicidio" alle lotte del gruppo femminista.

ATS/ANSA/Nad
Condividi