"Sono lieto di annunciare che abbiamo un accordo che apre la strada a Finlandia e Svezia nella NATO", ha dichiarato il segretario generale dell'Alleanza atlantica Jens Stoltenberg (reuters)

Finlandia, Svezia e NATO: via libera da Ankara

La Turchia ha ritirato il suo veto all'ingresso dei due Paesi scandinavi nell'Alleanza atlantica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Turchia ha firmato un memorandum d'intesa che ritira il suo veto alla candidatura di Finlandia e Svezia all'ingresso nella NATO.

L'accordo in questione, sottoscritto dai capi della diplomazia dei tre Paesi all'inizio del summit del Patto Atlantico a Madrid conferma che la Turchia sosterrà l'invito a Finlandia e Svezia a entrare nell'alleanza militare, ha reso noto il capo dello Stato finlandese Sauli Niinisto in un comunicato.

"Sono lieto di annunciare che abbiamo un accordo che apre la strada a Finlandia e Svezia nella NATO" e che risponde "alle inquietudini della Turchia sulle esportazioni d'armi e sulla lotta al terrorismo", ha quindi dichiarato il segretario generale dell'organizzazione Jens Stoltenberg.

Per parte sua la presidenza turca riferisce che Ankara "ha avuto quello che chiedeva" dai colloqui con Svezia e Finlandia sulla loro adesione alla NATO, sottolineando di aver ottenuto la "piena cooperazione" dei due Paesi contro il PKK e i suoi alleati, qualificati come terroristi dalla Turchia. Segnatamente questo punto era all'origine dell'opposizione espressa da Ankara, la quale aveva accusato Finlandia e Svezia di ospitare "terroristi" legati al PKK.

Red.ID/ARi
Condividi