Castex e gli altri membri dell'attuale governo garantiranno la gestione degli affari correnti fino alle nuove nomine
Castex e gli altri membri dell'attuale governo garantiranno la gestione degli affari correnti fino alle nuove nomine (Reuters)

Francia, Castex si dimette

Come previsto, per favorire il rimpasto di Governo per il secondo mandato di Macron, il primo ministro francese ha consegnato le proprie dimissioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il primo ministro francese Jean Castex ha presentato, come previsto, le proprie dimissioni a Emmanuel Macron, spianando la strada alla nomina di un successore e di una nuova squadra di Governo per il secondo mandato del presidente della Repubblica. Lo ha annunciato l'Eliseo in un comunicato. La partenza di Castex arriva a due giorni dall'inizio ufficiale del secondo mandato quinquennale di Emmanuel Macron, rieletto il 24 aprile.

 

"Ho appena consegnato la mia lettera di dimissioni", ha dichiarato il primo ministro all'arrivo all'hotel Matignon dopo un incontro di un'ora all'Eliseo con Macron, che le ha accettate. Castex, che aveva preso il posto di Edouard Philippe nel luglio 2020 e aveva già lavorato con Sarkozy all’Eliseo, lascia "senza rimorsi o rimpianti", secondo quanto ha dichiarato ai media. Ha poi aggiunto che il suo successore, la cui nomina è prevista tra una settimana, "è fortunato ad arrivare qui".

Le ultime indiscrezioni danno la ministra del lavoro Elisabeth Borne come favorita per l’incarico.

La cerimonia d'investitura di Macron

La cerimonia d'investitura di Macron

TG 12:30 di sabato 07.05.2022

 
dielle/AFP
Condividi