Attacco all'università di Heidelberg (Keystone)

Heidelberg, l'attentatore aveva 18 anni

Si è suicidato dopo aver aperto il fuoco all'università - Morta una giovane donna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una 23enne è rimasta uccisa nell’attacco condotto lunedì all’università di Heidelberg, in Germania. Lo ha riferito il ministro dell’interno del Baden-Wurtemberg. Altre tre persone sono rimaste ferite.

Il giovane autore – un 18enne tedesco, studente di biologia – ha pure perso la vita, suicidandosi con il fucile che ha usato per aprire il fuoco nell’ateneo. Non aveva precedenti e deteneva illegalmente le due armi che portava con sé, entrambe acquistate all’estero, hanno spiegato gli inquirenti in serata durante una conferenza stampa.

Restano da determinare le motivazioni del gesto; secondo il primi indizi, il giovane soffriva da tempo di disturbi mentali. Perquisizioni sono in corso presso il suo domicilio al fine di raccogliere informazioni sul suo conto.

ATS/ludoC
Condividi