Il 24enne è stato condannato per terrorismo e incitamento all'insurrezione (keystone)

Hong Kong, 9 anni all'ex cameriere

Tong Ying-kit aveva preso parte alle manifestazioni pro demorazia - È la prima condanna in base alla legge sulla sicurezza nazionale voluta da Pechino

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dovrà scontare 9 anni di carcere l'ex cameriere giudicato colpevole a Hong Kong in base alla nuova legge sulla sicurezza nazionale voluta da Pechino. Tong Ying-kit, 24 anni, è stato condannato per terrorismo martedì scorso, per aver investito tre poliziotti in moto durante una manifestazione di protesta nell'ex colonia britannica. Inoltre, è stato ritenuto colpevole di incitamento alla secessione, per aver sventolato una bandiera con la scritta "Hong Kong libera, la rivoluzione del nostro tempo".

Hong Kong, condanna per terrorismo

Hong Kong, condanna per terrorismo

TG 12:30 di martedì 27.07.2021

 

I fatti sono avvenuti il 1° luglio 2020, giorno dell'entrata in vigore della nuova legge. Il processo di due settimane si è tenuto senza giuria (in rottura con la tradizione dell'ex colonia britannica) e i tre giudici sono stati scelti dall'Esecutivo della regione amministrativa speciale cinese. Più di 60 persone sono state accusate in base alla nuova normativa, utilizzata come strumento di repressione contro il movimento pro-democrazia.

Tra le persone sotto accusa c'è anche l'imprenditore Jimmy Lai, editore del quotidiano Apple Daily, chuso a giugno dopo che la polizia ha fatto irruzione nelle redazioni e arrestato alcuni dirigenti.

Hong Kong, prima condanna

Hong Kong, prima condanna

TG 12:30 di venerdì 30.07.2021

Hong Kong, prima condanna

Hong Kong, prima condanna

TG 20 di venerdì 30.07.2021

 
AFP/eb
Condividi