Torna a volare dopo 22 mesi (Keystone)

Il 737 Max torna nei cieli europei

Il via libera ai Boeing in questione è arrivato dall'autorità regolatoria britannica sull'aviazione civile e dall'Agenzia dell'UE

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Via libera alla ripresa dei voli per i Boeing 737 Max anche da parte dell'autorità regolatoria britannica sull'aviazione civile (Civil Aviation Authority, Caa). Precedentemente il nullaosta era arrivato da parte dell'UE, dagli Stati Uniti e dal Canada. L'annuncio è giunto nel pomeriggio di mercoledì. La CAA ha approvato "le modifiche al design" del velivolo in questione, alla sua strumentazione di volo e all'addestramento del personale addetto al pilotaggio.

I 737 Max erano a terra da 22 mesi in seguito a due incidenti catastrofici ravvicinati che avevano coinvolto questo modello. "Siamo convinti che l'aereo sia sicuro, che è la condizione preliminare per la nostra approvazione. Ma continueremo a monitorare da vicino le operazioni del 737 MAX quando sarà di nuovo in servizio", ha detto il direttore esecutivo dell'EASA Patrick Ky.

FD/ATS
Condividi