Il declino dei ghiacciai artici

La NASA ha pubblicato un'animazione che mostra lo scioglimento della calotta polare dal 1984 al 2019

La NASA ha pubblicato un'animazione che mostra il declino dei ghiacci perenni nel Circolo Polare Artico tra il 1984 e il 2019. Il ghiaccio perenne può crescere fino a quattro metri di spessore ed è la porzione di ghiaccio marino che sopravvive alla stagione di fusione estiva.

L'animazione mostra la variabilità stagionale del ghiaccio, che cresce nell'inverno artico e si scioglie in estate. Oltre a questo, sono indicati anche i cambiamenti di anno in anno e l'età del ghiaccio marino in diversi colori. Il ghiaccio marino stagionale è mostrato in blu, mentre il ghiaccio di quattro anni o più vecchio è mostrato in bianco.

Secondo i dati, nella prima settimana di gennaio del 1988, 3'121'00 di chilometri quadrati erano coperti da ghiaccio marino di almeno quattro anni di età. Questa cifra è drasticamente diminuita con appena 116'000 chilometri quadrati coperti nel gennaio del 2019.

EBU/YR
Condividi