Proteste nel 2015
Proteste nel 2015 (reuters)

India, lo spettro delle violenze

Aperta un'inchiesta a Bangalore: molte donne denunciano di aver subito abusi durante la notte di San Silvestro

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La polizia indiana ha aperto un’inchiesta per far luce sulle violenze sessuali denunciate da più donne a Bangalore, nell’India del Sud, la notte di San Silvestro.

Gli inquirenti stanno ora analizzando i filmati delle molte telecamere posizionate nel centro della città dove centinaia di persone hanno festeggiato la fine dell’anno. Sui social è già stato coniato un hastag #bangaloremolestation e sono stati postati video di donne che gridavano e chiedevano aiuto.

Bangalore, che conta oltre 8 milioni di abitanti, è uno dei poli tecnologici del paese e viene ritenuta relativamente sicura. Negli ultimi anni l’India è stata confrontata con numerosi casi di aggressioni nei confronti di donne, ragazze e bambine. Tra questi, quello che suscitò maggiore indignazione risale al 2012: una 21enne venne stuprata e uccisa su bus a New Delhi.

AlesS/AFP

Condividi