"C'è ancora molto da fare" (keystone)

La Grecia esce dal tunnel

Il paese dice addio all'ultimo dei programmi d'aiuto stanziati dall'UE a partire dal 2010

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Grecia dice addio al piano di aiuti stanziato dall’Unione europea quale sostegno per una ripresa dell’economia. Secondo il governatore della Banca centrale ellenica Yannis Stournaras il paese ha però ancora "molta strada da fare" per rettificare gli squilibri della propria economia e il funzionamento della pubblica amministrazione.

 

Certo, le dolorose riforme imposte dai creditori internazionali in cambio di fondi – ha dichiarato Stournaras in un’intervista rilasciata al quotidiano Kathimerini – hanno affrontato problemi come il deficit o la competitività in termini di costo del lavoro, migliorato la gestione delle banche e liberalizzato il mercato del lavoro. Restano però grandi problemi per quanto riguarda l’alto debito pubblico, l’importante tasso di disoccupazione, la fuga di cervelli e una burocrazia ancora inefficiente.

Stando al governatore, "non si deve tornare indietro" sugli impegni presi con i creditori, altrimenti i mercati abbandoneranno il paese.

ats/mrj

Grecia, fine dei programmi d'aiuto

Grecia, fine dei programmi d'aiuto

TG 12:30 di lunedì 20.08.2018

Condividi